Corsi residenziali estivi2016-12-19T10:18:20+00:00

Corsi residenziali estivi

di solito in giugno, dopo la metà: quattro giorni residenziali, dal giovedì mattina alla domenica

pomeriggio.

Sono quattro giorni di immersione nella natura, di giochi, esperienze, divertimento, conoscenza

reciproca, lavoro di squadra.

Il programma è vasto: avvicinamento al cavallo, il come prendersene cura, impararne il linguaggio,

giocarci insieme; approccio alla giocoleria, con l'utilizzo di palline, bolas, foulards; riscaldamento

quotidiano attraverso lo yoga prima di qualunque allenamento; approccio al volteggio su Bucefalo,

il cavallo finto; volteggio a cavallo su Tate, bardigiano docile, paziente ed attento; preparazione del

saggio finale.

Inoltre, ogni giorno, viene svolta almeno una attività di altro genere, come ad esempio una gita con

picnic al fiume che scorre nei boschi sotto casa, o la preparazione di magliette, e via dicendo.

Il numero massimo di bimbi è fissato in dodici, e si prenderanno cura di loro otto persone, che si

ruotano nei vari ruoli.

I bambini dormiranno nei due tepee indiani, naturalmente insieme a un paio di operatori, ed il fuoco

del Cerchio di Pietre accompagnerà la favola della buonanotte.

Il cibo è, nei limiti del possibile, biologico e tendenzialmente vegetariano, ma certo possiamo

venire incontro a esigenze particolari; i pasti vengono cucinati in casa.

Alla domenica, nel pomeriggio, si svolgerà il piccolo saggio finale, a cui genitori ed amici sono

invitati: due ore di vero spettacolo, dove i bimbi saranno gli attori protagonisti.