Acque Aromatiche2016-12-19T10:18:20+00:00

Acque Aromatiche

Come si è detto provengono direttamente dalla distillazione e contengono una minima quantità di olio essenziale, cioè circa l’1%, per di più finemente disciolto durante il processo di distillazione stesso. Hanno, naturalmente in forma più blanda, le stesse proprietà degli oli essenziali: questo può essere un vantaggio, datosi che la minima percentuale di olio ne annulla eventuali effetti di tossicità o di reazione, rendendo così possibile l’utilizzo dell’idrolato, ad esempio, per sciacqui del cavo orale, lavande vaginali, frizioni del cuoio capelluto, o semplicemente per pulire la pelle o da diluire nell’acqua da bere. Alcune acque aromatiche possono anche essere usate nebulizzate sulle piante come “anticrittogamico” e antifungino. Come per gli oli essenziali, si conservano per anni.